News

Inter, l’appello di Mkhitaryan: “Stop al genocidio nel Nagorno-Karabakh”

Il centrocampista armeno si schiera in difesa del suo Paese, sotto attacco dall’Azerbaijan.

© foto di www.imagephotoagency.it

Henrikh Mkhitaryan non si limita alle grandi prestazioni con l’Inter, ma si spende anche per il sociale e si schiera al fianco della sua Armenia, sotto attacco da parte dell’Azerbaijan nella regione del Nagorno-Karabakh. Il centrocampista ha diffuso un appello sui social: “Come hanno detto gli esperti questo è un genocidio. Chiedo ai miei tifosi, al mondo dello sport e ai media di reagire e di contribuire a diffondere la voce per il ripristino della pace.

L‘Azerbaijan ha ricominciato la guerra. Vengono bombardate le persone e le infrastrutture dopo nove mesi di blocco deliberato, che ha causato carestia e impedito gli accessi umanitari per portare soccorso”. Non è la prima volta che l’armeno si spende su questa causa: era già successo nel 2018/19, allora giocava nell’Arsenal.

Fonte: TMW

Leggi anche: https://goalist.it/2023/09/20/gazzetta-lautaro-martinez-apre-al-rinnovo-con-linter-lagente-chiedera-un-giusto-adeguamento/

Inter News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right