News

Corriere Fiorentino: “Restyling Franchi, con il taglio dei 55mln, Maratona e Ferrovia senza copertura”

Il Comune di Firenze ha approvato il progetto esecutivo, a gennaio obiettivo via ai cantieri

Fonte foto: sito ufficiale Fiorentina

Il Comune di Firenze, dopo il controllo di circa 1.500 tavole da parte di Rina-check (il soggetto terzo incaricato della verifica), ha approvato il progetto esecutivo realizzato da Arup per la ristrutturazione dello stadio Franchi. Si tratta degli interventi su un lotto da 151 milioni di euro, mentre si attende il pronunciamento del Tar del Lazio (il prossimo 14 novembre), per i 55 milioni prima assegnati e poi definanziati dal governo. Con questo taglio, per ora, restano esclusi dai lavori la copertura della curva Ferrovia e della Maratona. 

Per quest’ultima, sempre in attesa di reperire le risorse tolte, non sarà realizzata la riprofilazione (per creare sedute più confortevoli), né i nuovi skybox previsti sopra la stessa. L’obiettivo di Palazzo Vecchio è pubblicare il bando (entro venerdì) per individuare chi realizzerà le opere, decretare il soggetto vincitore entro il 31 dicembre prossimo (la scadenza per le offerte è fissata l’11 dicembre) e avviare i cantieri a inizio 2024. Il termine per iniziare opere finanziate con fondi Pnc (Piano nazionale complementare al Pnrr) è marzo 2024, ma il Comune vuole partire in anticipo. Lo scrive il Corriere Fiorentino

LEGGI ANCHE, COSA SAREBBE SUCCESSO?

Fiorentina News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right