Commenti post partita

Pioli: “Leao può essere un campione ma dipende da lui. Con il Dortmund altra partita decisiva”

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato ai microfoni di Sky il successo dei rossoneri contro il Paris Saint-Germain

Pioli
Photo LiveMedia/Fabrizio Carabelli Milan, Italy, August 13, 2022, italian soccer Serie A match AC Milan vs Udinese Calcio Image shows: Stefano Pioli Head Coach of AC Milan looks on during the Serie A 2022/23 football match between AC Milan and Udinese Calcio at Giuseppe Meazza Stadium, Milan, Italy on August 13, 2022 LiveMedia – World Copyright

Stefano Pioli, tecnico del Milan, ha commentato ai microfoni di Sky il successo dei rossoneri contro il Paris Saint-Germain. Una prestazione che arriva dopo il ko contro l’Udinese, forse la partita più piatta dell’ultimo periodo dell’era Pioli: “Una delle più piatte, non l’unica purtroppo. Quello che dovevamo fare l’abbiamo fatto in tutto per tutto giocando con l’anima per ottenere un risultato incredibile. Tanti complimenti ai ragazzi per come hanno lavorato e per come sono stati squadra. Era una partita molto importante per il girone, ora abbiamo un’altra possibilità contro il Dortmund”.

Che tasti ha toccato per motivare la squadra?
“Io credo che tante volte quello che ha fatto la squadra possa fare di più di quello che può dire l’allenatore. Molto l’hanno fatto loro, io ho cercato di ricordargli che squadra siamo, che percorso abbiamo fatto”.

Vorrebbe sempre un Milan così?
“Chiaro che vorrei sempre un Milan così. Abbiamo sbagliato la partita di sabato in modo netto ma la squadra ha un suo modo di stare in campo, un suo spirito e queste partite ti dicono tante cose. È un passo in avanti importante, ora la prossima diventa molto importante se non decisiva”.

Leao protagonista di una prova da 10
“Questo deve insegnare tanto a Rafa, dev’essere il suo standard. Può essere un campione ma dipende da lui. Ha fatto una partita eccezionale, come il resto del gruppo”.

Ci sono due Milan differenti fra campionato e Champions?
“Io credo che non è così. Chiaro che se prendiamo la partita di sabato siamo un’altra squadra. Ma con la Juve e il Napoli non siamo stati in difficoltà. Qualche gol l’abbiamo pagato a caro prezzo, ora però vogliamo fare bene anche a Lecce per rimetterci a posto anche in campionato, non solo in Champions”.

Fonte: Tuttomercatoweb.

Milan News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right