Approfondimenti

La Fiorentina interrompe la striscia positiva del Bologna. Bonaventura si conferma bestia nera dei felsinei (6 gol)

I viola ci provano di più da fuori area, i felsinei dall’interno. Fiorentina-Bologna, i numeri del match

Fonte foto: Profilo Instagram Bonaventura

Fiorentina-Bologna finisce 2-1 al Franchi. La Fiorentina dopo tre sconfitte consecutive (Empoli, Lazio e Juventus) è tornata alla vittoria aggiudicandosi l’importante scontro diretto con il Bologna. Thiago Motta ed i suoi ragazzi quindi interrompono la striscia di risultati utili consecutivi fissata a 10. I viola avevano perso le ultime due, giocate la scorsa stagione, entrambe per 2-1. Medesimo risultato oggi, ma a parti invertite.

Il Bologna domina nel possesso palla (61%), il dato che risalta a sfavore della Fiorentina

Dominio Bologna nel possesso palla con un 61%, 39% in favore dei viola. Equilibrio nei tiri effettuati 12 per i viola (4 in porta) e 11 per i rossoblù (4 in porta). 1 grande occasione mancata da parte dei gigliati, 3 dai felsinei. 82% di passaggi riusciti da parte degli ospiti, 76% dai padroni di casa. Il Bologna ha provato spesso il tiro dall’interno dell’area, il contrario invece per la Fiorentina, 7 le conclusioni da fuori area. 58% di contrasti vinti dai gigliati, 80% dai viola. 

Fonte foto: Profilo Instagram Fiorentina

Bonaventura si scatena quando vede rossoblù!

Giacomo “Jack” Bonaventura si conferma bestia nera per il Bologna, oggi al 18′ ha segnato il suo sesto gol ai felsinei. Solamente contro il Napoli ha siglato lo stesso numero di reti. Tra l’altro il centrocampista marchigiano è arrivato alla sua 100ª partecipazione a marcature in Serie A considerando gol ed assist ed ha già battuto il suo record personale di gol/assist della passata stagione in maglia viola. È arrivato oggi il suo 61° gol in Serie A.

LEGGI ANCHE, Nico cecchino implacabile, Duncan sontuoso, Bonaventura commovente. N’Zola ennesima bocciatura

Fiorentina News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right