Altre News

Hellas Verona-Lecce 2-2: al Bentegodi un punto a testa ma tante emozioni

2-2 al Bentegodi tra Hellas Verona e Lecce nella penultima gara della tredicesima giornata di Serie A. Due volte in vantaggio i salentini, con Oudin nel primo tempo e Gonzalez nella ripresa, ma prima Ngonge e poi Djuric hanno regalato un punto importante agli scaligeri.

Primo tempo con il Lecce più pericoloso e propositivo, fino al gol di Remi Oudin che ha regalato il primo vantaggio ai giallorossi al 31′: splendida la rete del numero 10 di D’Aversa che dopo aver sfruttato un’uscita sbagliata della retroguardia gialloblù ha battuto Montipò con un destro potente e preciso da fuori area che ha toccato il palo e si è poi infilato alle spalle del portiere scaligero. Poco prima dell’intervallo è arrivato però il pareggio dei padroni di casa, con Cyril Ngonge, servito alla perfezione da Djuric dopo un errore di Dorgu, che ha battuto Falcone con un destro in diagonale da posizione defilata.

Nella ripresa l’Hellas sembrava aver trovato la quadra ma quando sembrava che potesse arrivare la rete del vantaggio è stato il Lecce ha trovare il gol del 2-1 con Joan Gonzalez, bravo a finalizzare un’azione personale con un diagonale deviato da Lazovic. Forcing finale poi degli scaligeri, che hanno trovato la rete del 2-2 con Milan Djuric, bravo a battere Falcone con un colpo di testa sul secondo palo, su cross dalla trequarti di Terracciano. Un punto per parte dunque nella prima gara di questo lunedì di Serie A.

Fonte: Tuttomercatoweb

Verona News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Lecce News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Cyril Ngonge News

vai alle news arrow-right