#25

Éderson José

warning

Avviso

Infortunio al bicipite femorale

  |  

Ritorno sconosciuto

PARTITE

GOAL

TIRI IN PORTA

GOAL DA TITOLARE

GOAL DA SUBENTRATO


Brasile

Nazionalità

23

Anni

1,83 m

Altezza

destro

Piede preferito

Centrocampista

Ruolo

13

Maglia

CONTRATTUALIZZATO

Luglio ‘22

Fino al Giugno ‘26

STIPENDIO

1.4M

Euro all'anno

0

Media voto

0

Media fantavoto

QUOTAZIONE

0/0

Iniziale/Attuale

Presenza

Status 1ªgiornata

Bonus Malus

0

Somma bonus malus 1ª giornata

Difesa

CONTRASTI

0

Contrasti vinti

0

Contrasti persi

0

DUELLI

0

Duelli vinti

0

Duelli persi

0

DUELLI AEREI

0

Duelli aerei vinti

0

Duelli aerei persi

0

Distribuzione

DIREZIONE PASSAGGIO %

0 %

Avanti

0 %

Sinistra

0 %

Destra

0 %

Indietro

0

Passaggi totali


0

Passaggi riusciti


0

Passaggi ogni 90'

Passaggi

Passaggi lunghi

PRECISIONE DI PASSAGGIO PER AREA %

0 %

Zona avversaria

0 %

Zona propria

0

Assist

0

Passaggi chiave

Disciplina

0

Cartellini gialli

cartellini giallo e rosso

0

Cartellini rossi

0

Falli subiti

0

Falli fatti

Attacco

Tiri totali

0

Tiri in porta

0

Goal segnati

0

0%

Tasso di conversione

0

Minuti per obiettivo

0

Goal in area

0

Goal fuori area

Goal piede sinistro

0

goal icon

Goal piede destro

0

goal icon

Goal di testa

0

goal icon

Altri

0

goal icon

LISTA INFORTUNI

Data di inizio

Descrizione

Durata

Data di ritorno

Partite non giocate

11/ago/2022 Infortunio al bicipite femorale 2 giorni - 1

Scheda tecnica

tecnica

Forza

7

Resistenza

8

Velocità

6

Scatto

5

Rapidità

7

Agilità

8

Coordinazione

7

Elevazione

5

Arresto

8

Sensibilità

7

Passaggio breve

8

Lancio

8

Cross

5

Tiro

5

Dribbling

8

Progressione con la palla

7

Stop / Ricezione

9

Gioco di testa

5

Controllo orientato

10

Smarcamento

6

Difesa e copertura palla

7

anima

Visione di gioco

8

Rifinitura

6

Senso del goal

5

Creatività

8

Transizioni positive

7

Posizionamento in relazione alla palla

6

Marcatura

6

Contrasto (1:1 difensivo)

7

Anticipo

6

Intercettamento

6

Difesa della porta

6

Transizioni negative

6

Leadership

6

Agonismo

7

Fair Play / Disciplina

5

Spirito di squadra

6

Spirito di sacrificio

6

Continuità

8

Intraprendenza

8

Autocontrollo

5

Temperamento

5

Redazione Goalist

Ederson è un giocatore classe ’99 (21 anni) arrivato in Italia alla Salernitana il 30 gennaio 2022 dal Corinthians. Ederson è un centrocampista centrale che può giocare in modo naturale sia in un centrocampo a 2 che in un centrocampo a 3 (come mezz’ala).
Fisicamente, il centrocampista brasiliano è alto 1,83 metri con un peso di 86 kg e possiede una buona forza fisica, mentre invece ha una velocità ed un’accelerazione nella media. Dove può migliorare è sicuramente nell’elevazione in quanto non riesce a staccare molto alto nei contrasti aerei, di fatto ha affrontato 28 duelli aerei con una percentuale di successo del 39%.
Tecnicamente, il centrocampista verde oro è un ottimo giocatore: in media effettua 24.27 passaggi per 90 minuti avendo una percentuale di successo per i passaggi corti dell’81% e dei passaggi lunghi del 61% fornendo 1 assist, mentre invece può sicuramente migliorare la tecnica di tiro in quanto nei tiri effettuati non sembra quasi mai mettere in difficoltà il portiere avversario (quest’anno ha comunque totalizzato 2 gol in 15 partite: 1 contro la Sampdoria in trasferta dove riesce a partire da centrocampo dove riceve palla da una sponda del gigante Djuric e palla al piede riesce a percorrere tutta la metà campo avversaria per poi battere di sinistro in posizione defilata il protiere, mentre il secondo gol lo segna sempre in trasferta contro l’Atalanta su un inserimento in area di rigore.
Dove Ederson stupisce molto è nel controllo di palla: ha dimostrato durante tutto il campionato di possedere un’ottimo controllo della palla sia sul posto che in progressione e che è capace spesso di saltare il primo uomo con lo stop orientato; ciò denota senza ombra di dubbio una grande tecnica di base.
Tatticamente, Ederson può e deve sicuramente migliorare sulla posizione in campo in quanto, a volte, capita che si trova fuori posizione e mette in difficoltà la propria squadra. Può giocare sia un centrocampo a 2 che in un centrocampo a 3 (come mezz’ala) in quanto ha attitudini sia difensive che offensive. In fase di possesso Ederson cerca molto spesso di smarcarsi e di ricevere palla per poi cercare molto spesso la verticalizzazione o dei cambi di gioco che riesce ad effettuare molto bene grazie ad una buona visione di gioco ed un’ottima tecnica di base; è un giocatore anche in grado di inserirsi ma deve migliorare in zona di rifinitura sui movimenti in quanto ha il potenziale tecnico per mettere in seria difficoltà la difesa avversaria. In fase di non possesso segue spesso l’uomo per poi lasciarlo andare quando si schiaccia verso la linea difensiva e marcare la linea di passaggio per intercettare eventualmente il pallone; in fase difensiva riesce ad essere efficace nell’1 vs 1 ed ama intervenire in scivolata essendo molto aggressivo.
Psicologicamente è un giocatore che riesce a dare un buon supporto alla squadra, non riprende quasi mai i compagni di squadra per eventuali errori anche se non ha in particolare atteggiamenti da leader. E’ un giocatore molto aggressivo che però deve migliorare nella gestione della partita (si pensi che Ederson ha ricevuto un cartellino giallo nella penultima gara di campionato all’ 85′ che gli ha impedito di giocare per squalifica la partita salvezza più importante dell’anno in casa contro l’Udinese).
In conclusione, Ederson è dal mio punto di vista il miglior giocatore della rosa granata in quanto ha dimostrato di poter giocare tranquillamente nel massimo campionato italiano e soprattutto è un classe ’99 con grandissimi margini di miglioramento in quanto, se riesce a migliorare soprattutto a livello tattico in quanto a livello tecnico è sicuramente un ottimo giocatore dove deve migliorare solo nel tiro, diventerà un calciatore senza ombra di dubbio di alto profilo.

Ederson è un giocatore che fa della tecnica di base e dell’aggressività i suoi punti di forza più importanti, mentre invece risultano l’elevazione per i colpi di testa e la parte tattica dei punti da migliorare (rimane il fatto che il calciatore arriva dal campionato brasiliano ed ha avuto per ora solo 6 mesi per ambientarsi ad un nuovo continente e ad un nuovo modo di intendere il calcio a livello tattico, quindi con il tempo sicuramente si adatterà tatticamente alle richieste degli allenatori).


!-->
!-->