Approfondimenti

Bologna-Atalanta: l’ultima vittoria felsinea risale al 2019

Nelle ultime due partite con l’Atalanta il Bologna non ha mai segnato, ma la Dea è a secco di gol da tre trasferte consecutive

Il Bologna ha subito 7 gol nelle ultime tre sfide totali, segnandone solo 2

Il Bologna affronta l’Atalanta in una sfida che nessuna delle due può permettersi di sbagliare. 101 precedenti tra le due formazioni con un bilancio equilibrato nelle vittorie (37 per i padroni di casa, 36 per gli ospiti) e 28 pareggi. Nelle ultime tre sfide tra le due formazioni sono stati segnati 9 gol, ma l’ultimo confronto è terminato a reti bianche. I rossoblù non vincono dal 2019 contro la Dea e in Serie A non segna da due partite di fila: tre partite senza reti non si registrano dal 2018, quando l’allenatore era Filippo Inzaghi. Negli ultimi tre precedenti al Dall’Ara la squadra felsinea ha sempre segnato e il bilancio parla di una vittoria per parte e un pareggio. Contro gli orobici sono due partite consecutive che il Bologna non trova la via del gol: a cavallo tra la stagione 1973-1978 questo bilancio arrivò a quattro. Se l’Atalanta è la squadra che ha segnato meno sugli sviluppi di calcio d’angolo (solo 1 gol con Palomino), il Bologna è quella che ne ha subiti meno da queste situazioni (uno).

Photo LiveMedia/Gianluca Ricci Bologna, Italy, February 06, 2022, italian soccer Serie A match Bologna FC vs Empoli FC Image shows: Marko Arnautovic (Bologna Fc) LiveMedia – World Copyright

Atalanta: la vittoria è l’unica via

Momento non positivo per l’Atalanta che non vince dal 4-0 contro la Sampdoria e nel mentre ha perso uno scontro diretto con la Roma e ottenuto un magro pareggio con il Genoa. In trasferta la squadra di Gasperini non segna da tre partite: solo nel 2015 fece peggio con 4 ed entrambe non hanno segnato per 5 partite dall’inizio del 2022 (peggio ha fatto solo il Genoa con 7). I confronti con la squadra felsinea sono a favore degli orobici, che hanno perso solo una volta in 12 precedenti, ottenendo 9 vittorie e due pareggi.

I protagonisti della sfida: Arnautovic e Muriel

Marko Arnautovic ha messo a segno 9 gol e un 1 assist in questa stagione ed è il marcatore del Bologna degli ultimi tre gol; solo Marco Di Vaio ha fatto meglio nel 2008 con 4 gol di fila e l’ultimo straniero a riuscirci è stato Harlad Nielsen con 5 nel dicembre 1963; Orsolini e Barrow, ex della partita, hanno partecipato a più reti del Bologna in questo campionato (rispettivamente 6 e 9), dietro ad Arnautovic (10).

Teun Koopmeiners è l’uomo più in forma della squadra di Gasperini e potrebbe regalare una grande gioia ai suoi tifosi; Luis Muriel contro il Bologna ha giocato più minuti in Serie A (938), prendendo parte a 9 gol; tuttavia non segna da 5 partite nel massimo campionato italiano: il suo record negativo è di 11 partite quando giocava nella Fiorentina.

CLICCA QUI PER VEDERE I FANTACONSIGLI

CLICCA QUI PER VEDERE I CONSIGLI PER LA SCHEDINA

Atalanta News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right