Altre News

Agguato al Carrefour di Assago, è stato un ex Inter a disarmare l’aggressore

È stato Massimo Tarantino a disarmare lo squilibrato e permettere a tutti di mettersi in salvo

Scrive Spaziointer.it, l’Italia, Milano in particolare, è stata scossa dal tragico evento accaduto nel tardo pomeriggio di oggi nel centro commerciale di Assago: un uomo di 46 anni, con evidenti problemi psichici, ha aggredito i passanti uccidendone uno. I feriti dalle prime ricostruzioni sembrerebbero essere cinque, tra cui anche Pablo Marì, difensore spagnolo del Monza. La notizia dell’ultima ora, però, riguarda un ex calciatore dell’InterMassimo Tarantino. Sarebbe stato lui a disarmare lo squilibrato e permettere a tutti di mettersi in salvo.

Di seguito riportiamo il racconto dello stesso Tarantino ai microfoni di FanPage: “Mi sono accorto che qualcosa non andava perché ho sentito un uomo urlare fra gli scaffali del supermercato. Sono quindi andato a controllare la situazione e ho deciso di intervenire, ma non ho fatto niente, non sono un eroe

Chi è Massimo Tarantino

Tarantino vanta un passato da calciatore con le maglie di Napoli, Inter e Bologna. Ha vestito la maglia azzurra dei partenopei dal 1989 al 1996, per poi trasferirsi nella Milano nerazzurra. Con l’Inter, causa un brutto infortunio che lo tiene lontano dai campi per un’intera stagione, colleziona soltanto una manciata di presenze. Poi il passaggio al Bologna, dove rimane per cinque anni. L’ultima stagione in Serie A, invece, la vive con la maglia del Como. Attualmente è direttore dell’area tecnica della Spal.

LEGGI ANCHE, Compitino al Franchi, continuano i diminutivi per la Fiorentina. E intanto piovono i primi fischi per Italiano…

Monza News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right

Inter News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right