News

Szczesny: “Ho avuto paura di morire, è stato spaventoso. Ho sentito come se il cuore dovesse esplodermi”

Szczesny è tornato sull’episodio avvenuto durante la partita di Europa League

Photo LiveMedia/Reporter Torino Turin, Italy, February 06, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs Hellas Verona FC Image shows: Wojciech Szczesny of Juventus FC in action during the Serie A 2021/22 match between Juventus FC and Hellas Verona FC at Allianz Stadium on February 06, 2022 in Turin, Italy-Photo ReporterTorino LiveMedia – World Copyright

Wojciech Szczesny è tornato sull’episodio dello scorso 13 aprile quando, durante la partita di Europa League contro lo Sporting Lisbona, era stato costretto a uscire dal campo per un malore: “Pensavo davvero che stessi per morire, è stato spaventoso. Dopo aver passato la palla a un mio compagno ho sentito come se il cuore dovesse esplodermi nel petto, durante un calcio d’angolo ho detto a Milik che stavo male ma gli avversari lo avevano già battuto. Il dolore al petto era orribile e ancora oggi non so bene cosa sia stato, forse qualche problema alla schiena o alla colonna vertebrale”.

Parlando a Canal Plus sport Polonia, il portiere della Juventus poi parla di Massimiliano Allegri: “Siamo molto amici, lo rispetto perché è capace di dirmi cose che nessun altro farebbe, da quando mi sono trasferito a Torino siamo anche amici di casa quindi direi che è un mio grande amico“.

Infine, Wojciech parla di futuro: “Il ritiro dalla nazionale polacca è molto vicino, sto già giocando più del previsto. Smetterò quando sentirò di non poter dare il 100% in campo, ma lo dirò solo nel momento in cui succederà perché al momento non ho alcun desiderio di addio”.

Fonte: Sportmediaset

LEGGI ANCHE, Gazzetta: “Rabiot tentato dal Manchester United, la risposta entro fine settimana”. La Juve rilancia?

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right