News

Juve, inchiesta Prisma, Torino, Milano o Roma, quale tribunale? La Cassazione deciderà la sede

Giornata molto importante per la Juventus

Photo LiveMedia/Phs Agency/PHS , Italy, August 27, 2022, italian soccer Serie A match Juventus FC vs AS Roma – Serie A 2022/23 – 27/08/2022 Image shows: Maurizio Arrivabene A.D. of Juventus FC with Federico Cherubini Manager of Juventus FC, Pavel Nedved Vice-President of Juventus FC and Andrea Agnelli President of Juventus FC during the Serie A 2022/23 match between Juventus FC and AS Roma at Allianz Stadium on August 27, 2022 in Turin, Italy LiveMedia – World Copyright

Scrive Sportmediaset, giornata molto importante per la Juventus e soprattutto per i 12 imputati dell’inchiesta Prisma, tra cui Agnelli, Nedved, Paratici, Arrivabene e altri ex dirigenti bianconeri accusati a vario titolo di aggiotaggio, false comunicazioni sociali e ostacolo alla vigilanza. Oggi infatti, come richiesto dal gup Marco Picco nel corso dell’udienza preliminare dello scorso 10 maggio, la Corte di Cassazione si pronuncerà sulla competenza territoriale dell’inchiesta condotta dalla Procura di Torino sui conti della società tra il 2019 e il 2021.

I pm Marco Gianoglio e Mario Bendoni puntano sul tribunale di Torino, i legali della Juve vorrebbero lo spostamento a Milano o in subordine a Roma. Il Procuratore si è già espresso ed è probabile che tolga la competenza al pm di Torino come vogliono i legali bianconeri, il che, come sottolinea Tuttosport, rappresenterebbe un’ulteriore sconfitta per i pm torinesi dopo l’addio di Santoriello e l’archiviazione della carta Orsolini.

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right