Calciomercato

Corriere dello Sport: “Riscatto Arthur in anticipo con un’operazione alla Barak? Ipotesi difficile”

Ingaggio di Arthur pagato dalla Juve, la Fiorentina gli riconosce solo un indennizzo di 60mila euro

Fonte Foto: Profilo Instagram Fiorentina

La formula con cui Arthur si è trasferito in viola è infatti quella del prestito con diritto di riscatto, con la Juventus che – dopo aver spalmato l’ingaggio su più anni tramite un rinnovo – garantisce oggi al regista il 50% del suo stipendio (fetta da 2,5 milioni di euro), mentre la Fiorentina corrisponde al giocatore un simbolico indennizzo di 60mila euro. L’intenzione delle parti è quella di affrontare ogni valutazione solo in estate ma non è del tutto peregrino ipotizzare che il club di Commisso possa anticipare l’acquisto del giocatore già a gennaio, come per esempio fatto un anno fa con il riscatto di Barak dal Verona, sul quale i viola ebbero uno sconto sulla cifra pattuita. Una somma ideale con cui garantirsi l’intero cartellino di Arthur ad oggi, però, non è stata ancora concordata (anche perché le cifre in ballo restano molto alte, tra acquisto e ingaggio) e dunque per adesso ogni valutazione resta allo stato embrionale. Lo scrive il Corriere dello Sport

LEGGI ANCHE, TUTTOSPORT PUNGE COMMISSO

Juventus News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right