Approfondimenti

Expected Goals (xG) dopo le prime 11 di A: Lautaro mattatore assoluto, in coda Giroud e Osimhen

Dando un’occhiata alla classifica dei marcatori è impossibile non notare il divario con cui Lautaro Martinez stia staccando i suoi competitors

Fonte Foto: Profilo Twitter Inter

Articolo a cura di Filippo Turini

Il cammino è ancora lungo, nulla è stato assegnato ma le prime undici giornate di Serie A hanno già dato dei chiari segnali sugli equilibri del nostro campionato. Mentre la corsa al titolo non riesce ancora a trovare un vero e proprio “padrone”, i protagonisti non hanno certo tardato a prendersi la scena. Dando un’occhiata alla classifica dei marcatori è impossibile non notare il divario con cui Lautaro Martinez stia staccando i suoi competitors, complice anche l’eccezionale campagna che l’Inter sta proseguendo di giornata in giornata. 

Addirittura dodici i centri stagionali dell’argentino, che domina il panorama degli attaccanti in Italia sia come numero di realizzazioni che come rapporto Goal Attesi (xG) – Gol Segnati. Secondo i dati riportati da Sofascore, il “Toro”, infatti, presenta un indice xG di 6.73, mentre le sue reti messe a segno sono praticamente il doppio. Ciò testimonia il momento semplicemente perfetto del 10 nerazzurro, in un 2023 che lo vede secondo solo a Haaland come marcatore a livello europeo.

Fonte foto: profilo Instagram Lautaro Martinez

Seguono decisamente più indietro Osimhen e Giroud, che di gol ne hanno realizzati 6, a fronte degli xG rispettivamente pari a 6.11 e 4.44, che vedono il francese più prolifico rispetto alle occasioni che ha saputo crearsi nelle sue dieci presenze totali. Più staccato in termini di numeri Vlahovic, che è riuscito a gonfiare la rete solo 4 volte. Complice una condizione fisica non ottimale e un sistema di gioco “allegriano”, non particolarmente premiante per le caratteristiche dei propri attaccanti, il gol per lui manca addirittura dalla quarta giornata. Il serbo, tuttavia, è riuscito ad essere abbastanza incisivo per le chance che ha avuto (xG pari a 4.01).
È necessario che il numero 9 della Juventus ritorni alla sua forma migliore per riacciuffare l’Inter nell’inseguimento Scudetto e chissà, magari anche quel Lautaro che oggi appare sovrano incontrastato.

L’autore di questo approfondimento ha svolto il Corso di Alta Formazione in Giornalismo calcistico ed Uffici Stampa presso l’Élite Football Center.

LEGGI ANCHE, LE PAROLE DI SOMMER

Inter News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right