Altre News | Commenti post partita

Inzaghi: “Tutti bravissimi, anche dalla panchina. Ci aspetta un trittico di trasferte difficile”

Ecco come ha parlato Inzaghi dopo l’approdo agli ottavi di Champions League

Simone Inzaghi è stato intervistato ai microfoni dopo la vittoria di misura contro il Salisburgo. Ecco cosa ha apensato il tecnico nerazzurro.

E’ importante avere grandi campioni dalla panchina?
“Sono stati bravissimi. Indipendentemente da chi è entrato, abbiamo fatto un’ottima gara contro una squadra con valori fisici importanti. Negli ultimi 20 minuti hanno allentato e siamo riusciti a giocare meglio”.

Lautaro sempre più determinante.
“E’ un giocatore per noi importantissimo. Ha sempre tanta voglia ed è entrato bene, ma prima hanno fatto bene anche Sanchez e Thuram”.

Calha si vedeva spesso sulla linea dei difensori.
“Avevamo optato per Calha che venisse a costruire l’azione con le due mezzali che diventavano i due mediani, per evitare le loro marcature e aprire il loro centrocampo”

Si tiene anche il cinismo?
“Tutte le partite di Champions non sono semplici. Nel primo tempo abbiamo avuto due occasioni chiare, ma abbiamo anche sofferto e ci siamo abbassati. Abbiamo comunque sofferto più a San Siro che qui”.

Ottima cosa la qualificazione, visto il calendario.
“Avevamo 5 trasferte su 6 sfide a partire da Bergamo, ci dobbiamo adeguare. Ora avremo una partita prima della sosta e dopo avremo tre trasferte contro Juventus, Benfica e Napoli”.

Fonte. TMW

Inter News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right