News

Empoli, Andreazzoli: “Sono contento dell’impatto dei subentrati, abbiamo bisogno di queste scintille”

“Ho fatto i complimenti ai ragazzi, siamo stati bravi a recuperare perché lo svantaggio non era meritato”.

Andreazzoli
Photo LiveMedia/Fabrizio Carabelli Milan, Italy, May 06, 2022, italian soccer Serie A match Inter – FC Internazionale vs Empoli FC Image shows: Aurelio Andreazzoli Head Coach of Empoli FC looks on during the Serie A 2021/22 football match between FC Internazionale and Empoli FC at Giuseppe Meazza Stadium, Milan, Italy on May 06, 2022 LiveMedia – World Copyright

Al termine di Genoa-Empoli il tecnico degli azzurri Aurelio Andreazzoli ha commentato a DAZN la prestazione della squadra:

“Ho fatto i complimenti ai ragazzi perché rispondono a quello che gli chiedo. Oggi la richiesta era di calarsi in un ambiente particolarmente caldo, in una veste che non è la nostra perché il Genoa è una squadra fisica, che combatte, ma bisognava essere pronti per poter controbattere. Siamo stati bravi, non fortunati perché credo che siamo andati in svantaggio non meritatamente, la partita era in equilibrio. Lodevole la reazione, ad un certo punto abbiamo preso in mano la gara e l’abbiamo tenuta per una ventina di minuti, giocando un bel calcio, fatto di idee e di occasioni. Siamo stati premiati, quindi siamo contenti, un bel passetto in avanti”.

Il gol arriva ancora una volta con i subentrati:
“Era già successo domenica scorsa e a Napoli, il fatto di dire che sono lodevoli è riferito a questo: non essere scelti negli 11 può essere a volte fastidioso, ma i ragazzi dimostrano di essere un buon gruppo e di lavorare volentieri tutti insieme per la stessa causa. Questo è ciò che ci serve. Abbiamo bisogno di queste “scintille” perché abbiamo un percorso da fare, estremamente difficile. Oggi con i ragazzi si parlava proprio in questa ottica: avevamo 24 gare da giocare e non devono essere gare da affrontare con ansia, ma devono essere giocate come opportunità. Abbiamo ancora 23 opportunità per far bene e arrivare all’obiettivo. La risposta che ho avuto è stata soddisfacente”.

Maldini al posto di Cancellieri nell’11 titolare. Lo ha visto pronto?
“Sì, altrimenti non lo avrei messo. Ma a parte quello che ho visto io, lo avete visto anche voi: ha disputato la gara che mi auguravo, è stato bravo. Ha tanta qualità, partecipazione. Sapeva già che avrebbe giocato un’ora, ma ho fatto fatica a toglierlo dal campo perché stava giocando ancora molto bene. La sostituzione ci ha anche premiati, ma credo che quando le cose sono ragionate portano sempre a qualcosa”.

Si aspettava di più da Caputo?
“Assolutamente no, ha fatto anche oggi un lavoro estremo. Abbiamo bisogno anche delle sue qualità, che sono anche quelle di lottare contro uno che gli dava tanti chili di differenza. Riesce a fare salire la squadra, anche in occasione del gol dell’1-1 è stato bravissimo a portarsi via il marcatore. Ha dato qualità alla manovra”.

Fonte: TMW

LEGGI ANCHE, Apre Malinovskyi, recupera Cancellieri: è 1-1 tra Genoa ed Empoli

Empoli News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right