Calciomercato | News

Di Marzio: Muriel lascia l’Atalanta e approda in MLS. Il colombiano è partito per gli States in mattinata

Il centravanti colombiano lascerà Bergamo e la Serie A, dopo 328 partite giocate nel massimo campionato. Nuova esperienza nell’Orlando City, ex squadra di Kaká e Pato

Fonte Foto: Ultimo Uomo

Scrive Gianluca Di Marzio, Luis Muriel saluta l’Atalanta e l’Europa e approda in MLS. Il colombiano sarà un nuovo giocatore dell’Orlando City.

L’attaccante ex Fiorentina e Sampdoria, tra le altre, è partito nella mattinata di oggi dall’aeroporto di Linate alla volta di Orlando, Florida, dove inizierà una nuova tappa della sua carriera. Secondo quanto emerso negli scorsi giorni il centravanti colombiano sarebbe dovuto tornare al Gewiss Stadium questo sabato, per l’ultimo saluto ai suoi tifosi, ma l’ipotesi è stata smentita. Il ritorno a Bergamo avverrà, invece, tra circa un mese. La società vuole organizzargli un concedo davanti al suo pubblico, prima di una partita casalinga della “Dea“.

Luis Muriel lascia la Serie A, campionato in cui ha militato ininterrottamente dal 2011, salvo una parentesi in Liga con il Siviglia tra il 2017 e il 2019. Era stato il Lecce a portarlo in Italia, nella stagione 11-12, in prestito dal Deportivo Cali. E poi l’Udinese, la Sampdoria, la Fiorentina e l’Atalanta, squadra per cui ha militato per più tempo nella sua carriera, vestendo il nerazzurro 184 volte. Nelle 11 stagioni nel campionato italiano, il colombiano ha messo a segno 103 gol e servito 53 assist con 328 presenze totali all’attivo.

LEGGI ANCHE, Milan, Scaroni: “Nuovo stadio? Siamo relativamente ottimisti. Il sindaco Sala ha chiesto di ristrutturare San Siro, ma…”

Atalanta News

vai alle news arrow-right
arrow-left
arrow-right